Tappeti

Tappeti  fanno parte dei complementi di completamento arredo proposti da Arredo Morelli.

Se con i mobili si determinano e si risolvono soprattutto quasi tutti gli aspetti pratici del vivere un ambiente domestico con soluzioni di confort, i complementi sono fondamentali per esprimere ancor di più il carattere oltre la funzione di un ambiente.

Il tappeto è uno di questi elementi, che assolutamente caratterizza e riscalda l’ambiente nel quale lo andremo a collocare.

L’origine dell’utilizzo e la produzione è prevalentemente legata ai paesi Arabi ed Asiatici.

Infatti nelle abitazioni di questi paesi produttori, l’utilizzo ha tradizioni totalmente diverse da quelle europee.

Poiche’ sopratutto nelle culture arabe molte attività quotidiane si svolgono seduti su grandi cuscini adagiati su tappeti che fungono

da pavimento.

Si mangiava o si beveva the con gli ospiti o semplicemente in famiglia sempre seduti su grandi o piccoli pavimenti costituiti da pavimenti sovrapposti.

Forse il tappeto più diffuso e famoso è quello che milioni di Arabi ancora oggi utilizzano e portano sempre con se per le ore di preghiera rivolgendo

il disegno del tappeto con la punta verso la Mecca.

Ancora oggi forse più a scopo turistico in alcuni paesi come la Tunisia si possono incontrare donne intenti su antichi telai alla tessitura dei manufatti pieni

di importanti simboli della loro cultura.

Tra i tanti i più famosi, sempre espressione della cultura del paese produttore, sono sicuramente molto famosi i magnifici tappeti persiani o anche

quelli Indiani o i preziosissimi  Giapponesi.

I Kilim

I kilim arabi sono una tessitura più povera rispetto ai profotti realizzati con filati pregiati come la seta, ma hanno avuto un grosso utilizzo nelle ambientazioni

moderne Europee ed anche Italiane per la loro relativa sobrietà.

In modo particolare I Kilim prodotti da tribù nomadi, realizzati con piccoli telai che potevano più facilmente essere trasportati nei vari spostamenti delle tribù.

La caratteristica che li rende riconoscibili e particolarissimi è che i telai piccoli potevano tessere solo fascie strette di vari colori che poi venivano

unite e cucite a mano tra loro creando rari e preziose stuoie assolutamente adattabili anche ai nostri ambienti moderni.

I moderni

Anche in Europa ed in Italia sono giunti ed adottati i tappeti, ovviamente prima quelli originali importati dai pesi con i loro preziosi simboli.

I  più importati per molti anni sono stati quelli già citati, dunque, i persiani, giapponesi ed un’ampia serie di tappeti Arabi come anche i Kilim.

Negli ultimi 50 anni anche nelle nostre case comuni il tappeto e’ stato sempre più utilizzato a scopo decorativo, per determinare e caratterizzare un’ area specifica.

Spesso per sottolineare l’area conversazione o per valorizzare un tavolo in un area pranzo o per colorare molte stanze dei bambini consentendoli

di poter gattonare e muovere i primi passi.

Il design creativo e moderno oggi e’ fondamentalmente europeo ma la maggioranza dei tappeti viene ancora prodotta nei paesi di origine Asiatica ed Araba.

 

tappeti sitap
tappeti sitap
tappeti sitap
tappeti sitap
tappeti sitap
tappeti sitap
tappeti sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
Tappeti Sitap
tappeti
tappeti
tappeti
tappeti
tappeti
Tappeti Sitap
previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider